;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
News | Imola | Endurance
modulo stampa invia

Tre punti da recuperare per Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli dalla vetta della classifica tricolore GT Endurance dopo Imola


• Sul Santerno i piloti Audi Sport Italia, stavolta affiancati dall'ex-campione GT 2013 Vito Postiglione, hanno concluso al settimo posto una gara difficile per l'handicap tempo da scontare e per un rendimento in pista distante da quello delle prime due trasferte

Partivano in sesta posizione la seconda gara del Campionato Italiano GT Endurance i piloti dei quattro anelli, con l'esperto ma esordiente sulla R8 LMS Vito Postiglione prescelto per prendere il via. Settimo alla fine del primo passaggio, dopo una breve fase di safety car ad inizio corsa il pilota potentino risaliva gradualmente in classifica portandosi al quinto posto alle spalle della BMW M6 di Comandini, Zug e Spengler e cercando anche a tratti di insidare la posizione del pilota romano. Quando riconsegnava al collega Daniel Mancinelli la vettura aveva oltre 36" di distacco dalla Ferrari 488 partita in pole di Rovera, Roda e Fuoco che avrebbe dominato la domenica pomeriggio. Il marchigiano ritornava in pista dietro alla BWM dopo aver scontato la metà del mezzo minuto di handicap tempo che toccava all'equipaggio Audi per la vittoria al Mugello. Mancinelli come già Postiglione si trovava a dover guidare in modo molto guardingo per l'assetto della GT3 tedesca che non metteva a proprio agio i piloti, sia in frenata che in ingresso curva. Tra maneggevolezza e secondi di sosta al pit stop Mancinelli si trovava quindi a lottare per settima, ottava posizione cercando di contenere il distacco dai rivali diretti in campionato, eccetto l'imprendibile Ferrari al comando. Quando la R8 LMS passava dalle mani di Mancinelli a quelle di Agostini il veneto tornava in pista non troppo distante dalla BMW (14") ma oltre un minuto distante dalla 488 dell'ex-pilota Ferrari Academy Antonio Fuoco. Mentre quest'ultimo andava a vincere davanti alla migliore delle Lamborghini Huracan e alla Ferrari del team Easy Race, Agostini sgomitava per lasciare l'ottava posizione in cui aveva iniziato il turno e a cinque minuti dalla bandiera a scacchi alla Variante Alta toglieva il settimo posto alla più rapida delle Porsche in lizza a Imola.

I quattro punti del settimo posto, dopo il centro pieno al debutto in Toscana dove oltre ad Agostini e Mancinelli era in pista Mattia Drudi, portavano a 24 il totale della coppia Audi Sport Italia in classifica provvisoria, con tre da recuperare a Rovera/Roda/Fuoco, che tra tre settimane a Vallelunga si troveranno a dovere a propria volta gestire i 30" di handicap tempo che spettano al vincitore delle 3 Ore del tricolore GT. Agostini e Mancinelli hanno mantenuto il secondo posto con due punti di margine su Comandini e Zug, quarti a Imola insieme a Spengler. I piloti della Lamborghini seconda oggi pomeriggio (Schandorff, Kroes e Tujula) sono un punto dietro al duo della vettura di Monaco di Baviera.
 
     
GARA IMOLA
1. Rovera/Roda/Fuoco (Ferrari) 100 giri in 3:00'26"608 media 172,7 km/h
2. Kroes/Schandorff/Tujala (Lamborghini) 45"316
3. Greco/Hudspeth/Michelotto (Ferrari) 49"702
4. Comandini/Zug/Spengler (BMW) 1'01"926
5. Di Amato/Vezzoni (Ferrari) 1'03"227
6. Giammaria/Aghakhani/Pulcini (Lamborgihin) 1'07"335
7. POSTIGLIONE/MANCINELLI/AGOSTINI (AUDI) 1'20"966
8. Renauer/Bohn (Porsche)1'35"074
9. Renauer/Alleman (Porsche) - 1 giro
10. Baccani/Venerosi Pesciolini/Pera (Porsche) - 2 giri

CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI GT3 ENDURANCE DOPO 2 GARE (punti)[posizione precedente]
1. Rovera/Roda/Fuoco (27) [4]
2. AGOSTINI/MANCINELLI (24) [1]
3. Comandini/Zug (22) [2]
4. Kroes/Shandorff/Tujula (21) [5]
5. DRUDI (20) [1]
6. POSTIGLIONE (16) [3]
7. Sims (15) [2]
8.Greco/Michelotto/Hudspeth (14) [9]
9. Galbiati/Venturini (12) [3]
10. Giammaria/Pulcini/Aghakhani (10) [6]

Imola (BO),  domenica 30 agosto 2020


 

 

Imola in salita per i piloti Audi Sport Italia domani nel secondo meeting GT Endurance 2020

• Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli difenderanno il loro primato in classifica generale insieme alla new-entry Vito Postiglione partendo dalla terza fila
• Più che la posizione in griglia di partenza o le incertezze del meteo l'accoppiata della R8 LMS GT3 si prepara a venire a patti con mezzo minuto di handicap-tempo

Terza fila per l'Audi R8 LMS nella 3 Ore valida come seconda tappa del Campionato Italiano GT Endurance, che prenderà il via domani sul tracciato del Santerno alle 15:50 con diretta RAI Sport e in streaming. Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli, leader della classifica dopo il successo ottenuto in apertura al Mugello insieme a Mattia Drudi, sono attesi da una domenica impegnativa: la posizione in griglia non è un ostacolo insormontabile con tanto tempo da trascorrere in pista. Più che le bizze del meteo di stagione potrebbe esserlo l'handicap tempo di 30" da scontare ai pit-stop per il risultato in Toscana. In pole position la Ferrari 488 di Fuoco, Rovera e Roda (tempo totale di 5'06"054) che darà la caccia al primo successo stagionale, mentre Agostini e Mancinelli, rispettivamente sesto e settimo, questa volta affiancati da Vito Postiglione, sesto nel proprio turno, hanno ottenuto per somma dei tempi il sesto miglior risultato col tempo totale di 5'07"491, a due decimi da un tempo da seconda fila.

In qualifica, svoltasi al contrario delle prove libere con temperatura di aria ed asfalto più primaverile che estiva, i piloti si sono sorpresi a scoprire un assetto poco aggressivo con la gomma e una Audi che andava più forte man mano si percorreva terreno. Il primo a prendere atto della situazione è stato Mancinelli, che ha concluso il suo turno in 1'42"704 mentre il miglior tempo della sessione è stato della Ferrari 488 di Alessio Rovera (1'41"666). Poi é stata la volta di un'altra Ferrari 488 a fare bella figura, con Matteo Cressoni autore di un 1'41"915, mentre Postiglione a fine turno ha siglato un 1'42"690, il sesto tempo e ultimo di un terzetto racchiuso in 8 centesimi di secondo che ruotava attorno alla quarta posizione. Ultimo in pista dei driver dei quattro anelli a scendere in pista è stato il campione in carica del GT Sprint, che ha terminato con un 1'42"097 da confrontarsi col miglior tempo di tutte le qualifiche siglato dall'ex-Ferrari Academy Antonio Fuoco, il cui 1'41"382 ha completato un pomeriggio in cui le 488 di Maranello si sono dimostrate in gran forma.

 
Imola, sabato 29 agosto 2020

New-entry Audi Sport Italia a Imola: Vito Postiglione

Il pilota potentino all'esordio sulla R8 LMS nella seconda tappa del Campionato Italiano GT Endurance 2020
Il trio di piloti Audi che guida la classifica del Campionato Italiano GT Endurance grazie al successo in volata al Mugello, non sarà presente al completo a Imola il 30 agosto, quando la stagione riprenderà dopo una breve pausa. Se Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli saranno regolarmente al via a difendere il primato in classifica genrale (la stessa posizione che detengono nel parallelo Campionato Italiano GT Sprint grazie ai due podi di Misano Adriatico) Mattia Drudi sarà impegnato in quel fine settimana dal programma di avvicinamento alla 24 Ore del Nürburgring del quale farà parte per la Casa dei quattro anelli e dove sarà presente in equipaggio con Rene Rast, Chris Mies e Kevin van der Linde. Affiancare al già affiatato duo Agostini-Mancinelli un pilota di elevata sostanza a stagione iniziata non era impresa facile, ma il Team Principal Ferdinando Geri è convinto di esserci riuscito aprendo le porte per la trasferta sul Santerno a Vito Postiglione.

Il driver potentino, che da sempre gode della stima dell'ex-pilota romano entrato quest'anno nella compagine fondata da Emilio Radaelli, non è solo uno dei migliori interpreti italiani delle ruote coperte, avendo conquistato allori e titoli che vanno dai monomarca allo stesso scudetto del GT Italiano, quando non era ancora frazionato in due serie complementari. Postiglione è anche uno dei piloti che recentemente meglio si sono espressi in Gran Turismo coi marchi che fanno capo al Gruppo di Wolfsburg. Agostini stesso, tranne la passata stagione ha corso molto con vetture di Sant'Agata e si è adattato subito alla R8 LMS. La stessa cosa è avvenuta per un'altra star italiana del GT come Mirko Bortolotti. I vertici della squadra basata nel novarese sono convinti che l'esperienza di Postiglione sulle Lamborghini Huracan gli consentirà di effettuare un adattamento rapido ed efficace alla vettura di Audi Sport Italia. Il team del suo contributo avrà bisogno, visto che l'equipaggio affronterà una trasferta in cui per il successo in Toscana sconterà nei pit-stop il massimo dell'handicap tempo previsto per i risultati da podio.
 
Nibbiola (NO), 21 agosto 2020

GLI ORARI

VENERDI 28 AGOSTO
12.10-13.00 prove libere
17.30-18.20 prove libere
SABATO 29 AGOSTO
12.00-12.50 prove libere
18.30-19.35 qualifiche
DOMENICA 30 AGOSTO
15:50 gara (180')

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960