;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
News | Vallelunga | Endurance
modulo stampa invia

Dopo il ritiro di Vallelunga, si allontana il primo posto nel campionato GT Endurance

• Sulla pista romana bloccati da un cuscinetto i piloti Audi Sport Italia: nel gran finale a Monza Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli, con Mattia Drudi, avranno 10 punti da recuperare sui nuovi leader della graduatoria Stefano Comandini e Marius Zug (BMW)
Corta e amara la trasferta di Roma del Campionato Italiano GT Endurance per i piloti dei quattro anelli: Riccardo Agostini è stato costretto al ritiro già al quinto passaggio da un cuscinetto, mentre occupava la terza posizione dopo essere partito in prima fila accanto alla Lamborghini Huracan di Alex Frassineti, Kikko Galbiati e Giovanni Venturini oggi vincitrice con pieno merito. I suoi colleghi Mattia Drudi e Daniel Mancinelli non hanno quindi fatto in tempo ad indossare la tuta e grande era l'amarezza per i piloti della R8 LMS che dopo buone prove libere e qualifiche soddisfacenti erano fiduciosi sulle possibilità di raggiungere la vetta della classifica provvisoria della serie di quattro 3 Ore tricolori. Invece Agostini e Mancinelli (Drudi non aveva preso parte alla corsa di Imola sostituito da Vito Postiglione), presentatisi all'autodromo Piero Taruffi secondi in campionato con tre punti da recuperare ai ferraristi Fuoco/Roda/Rovera, adesso sono scivolati al sesto posto staccati di 10 punti dai nuovi leader Stefano Comandini e Marius Zug, giunti al terzo posto alle spalle della Huracan di Giammaria/Pulcini/Nemoto e associati a Roma sulla M6 al britannico Alexander Sims. I tre equipaggi finiti sul podio all'autodromo Piero Taruffi adesso precedono Agostini e Mancinelli, così come gli ex-leader Fuoco/Roda/Rovera. In difficoltà a Roma il trio del Cavallino ha terminato nono: da tre punti di margine sul duo Audi è passato ad averne cinque.
     
CLASSIFICA GARA
1. Galbiati/Venturini/Frassineti (Lambo.) 113 giri in 3:00'40"416 media 153,294 km/h
2. Giammaria/Nemoto/Pulcini(Lamborghini) 6"438
3. Comandini/Zug/Sims (BMW) 1'22"999
4. Di Amato/Vezzoni (Ferrari) - 1 giro
5. Cioci/Gai/Mann (Ferrari) - 1 giro
6.Greco/Hudspeth/Michelotto(Ferrari)-1 giro
7. Baccani/Venerosi/Malucelli(Porsche) -2 gg.
8. Ferrari/Linossi (Mercedes AMG) - 2 gg.
9. Fuoco/Rovera/Roda (Ferrari) - 2 gg
10.Postiglione/DeCastro/Gnemmi(P.) -11gg.


CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI GT3 ENDURANCE DOPO 3/4 GARE (p.ti)[posizione precedente]
1. Comandini/Zug (34) [3]
2. Galbiati/Venturini (32) [9]
3. Fuoco/Rovera/Roda (29) [1]
4. Sims (27) [7]
5. Giammaria/Pulcini (25) [10]
6. AGOSTINI/MANCINELLI (24) [2]
7. Kroes/Schandorff/Tujula (21) [4]
8. DRUDI (20) [5]
8. Frassineti (20) [N.C.]
10.Michelotto/Greco/Hudspeth (19) [8]
 
Campagnano di Roma, domenica 20 settembre 2020


 

Posto in prima fila a Vallelunga: domani la R8 LMS vuol essere protagonista nella GT Endurance

• Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli tornati in equipaggio con Mattia Drudi partiranno davanti a tutti gli equipaggi con cui sono in lizza per il titolo tricolore
• Nelle prime due file della 3 Ore di Vallelunga i piloti dei quattro anelli saranno gli "intrusi" in mezzo a un trio di Lamborghini Huracan carico di ambizioni da podio


Pole position per la Huracan di Giovanni Venturini, Kikko Galbiati e Alex Frassineti nelle qualifiche della terza tappa del Campionato Italiano GT Endurance, che prenderà il via domani sul tracciato romano alle 11:40 con diretta RAI Sport e in streaming. Il tempo totale dei piloti Lamborghini ammonta a 4'34"083, una differenza di 0"517 rispetto a Riccardo Agostini, Daniel Mancinelli e Mattia Drudi. Se accanto ai driver Audi Sport Italia ci sarà una Lamborghini del team Imperiale Racing, altre due Huracan occuperanno la seconda in mano a equipaggi della scuderia gestita dall'ex-pilota romagnolo Vincenzo Sospiri. Per Agostini, Mancinelli e Drudi i rivali da tenere d'occhio in ottica campionato sono soprattutto i leader Ferrari Fuoco, Rovera e Roda, ma la loro 488 partirà in terza fila e dovrà anche scontare il massimo handicap-tempo per la vittoria di Imola, potenzialmente agevolando la rincorsa del trio Audi a recuperare i tre punti in campionato che li separano dai battistrada. In ottica "scudetto 2020" inoltre va preso nota della settima posizione in griglia della BMW M6 di Comandini/Zug/Sims, vincitori su questo tracciato lo scorso anno e più immediati inseguitori in campionato di Agostini e Mancinelli, separati di due soli punti dal veneto e dal marchigiano.

In qualifica, dopo buoni risultati nella ricerca della messa a punto nelle prove libere concluse al comando in due sessioni su tre, il box Audi Sport Italia ha adottato una tattica diversa rispetto ad altre occasioni precedenti, facendo attendere i piloti per entrare in pista. Il primo della scuderia dei quattro anelli è stato Mancinelli, che si è inserito al terzo posto (1'31"662) nella sua sessione staccato di 0"431 dalla Lamborghini di Giovanni Venturini, il cui tempo di 1'31"231 si è rivelato alla fine il migliore della giornata. Tra Venturini e l'Audi un'altra Huracan, nelle mani del giovane Leonardo Pulcini staccata di 0"144 dal compagno di marca. Una Lamborghini, quella che partirà domani in pole, ha svettato anche nel secondo turno di preve ufficiali nelle mani di Galbiati: il tempo di 1'31"409 è statp ottenuto appena 3-4 secondi dopo che Agostini aveva terminato il primo passaggio con gomma fresca (1'31"684), lasciando il veneto leader a malapena il tempo di gioire. Agostini ha migliorato di qualche millesimi al suo secondo tentativo (1'31"647) ma non abbastanza da scavalcare il rivale. Il tempo della R8 LMS ha però messo alle spalle il giovanissimo Markus Zug il migliore dell'equipaggio BMW a Roma che con 1'31"825 a inizio sessione era stato davanti a tutti. A chiudere la giostra di Vallelunga è stato Drudi, che a sua volta entrato in pista con ampia calma appena concluso il suo giro a testa bassa si è portato al comando (1'31"291), scavalcando la Huracan dell'ex-pilota Audi Sport Italia Frassineti (1'31"443) e la 488 dell'ex-Ferrary Academy Fuoco (1'31"598). Come i colleghi Drudi ha trovato la R8 LMS soddisfacente, e quindi affronterà con ottimismo insieme ad Agostini e Mancinelli una domenica che potrebbe essere la giornata decisiva della stagione del GT Endurance tricolore.

Campagnano di Roma , sabato 19 settembre 2020

 

GLI ORARI DI VALLELUNGA

 

Venerdi 18 settembre
11:25-12:25 prove libere
15:00-16:00 prove libere
Sabato 19 settembre
09:00-10:00 prove libere
12:50-13:55 qualifiche
Domenica 20 settembre
11:40 gara endurance (180')

PER AVERE INFORMAZIONI AGGIORNATE SULLE NOSTRE GARE,
POTETE ISCRIVERVI QUI ALLA NEWSLETTER DI AUDI SPORT ITALIA.


   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960